Rivista on line bimestrale diretta da Fabrizio Di Marzio

Coordinamento redazionale Stefano Masini

Direttore responsabile Paola Mandrici

DIREZIONE SCIENTIFICA | COMITATO DEI REVISORI |  PROCEDURA DI VALUTAZIONE SCIENTIFICA CODICE ETICO 

ISSN 2421 – 4132 ONLINE

MATERIE
  • Categorie
  • Contributi

    Numero 3 - Mag - Giu 2023

    L’incommerciabilità degli usi civici secondo la legge n. 168 del 2017: profili di incompatibilità con i princìpi costituzionali

    1. – Breve quadro introduttivo sull’origine storica dell’istituto degli usi civici. Gli usi civici rappresentano un’antica modalità di gestione del patrimonio agro-silvo-pastorale di spettanza delle antiche comunità locali, volta a permettere la sopravvivenza del singolo e lo sviluppo della comunità a vantaggio delle quali venivano…

    Emiliano Pelagalli

    Numero 2 - Mar-Apr 2023

    Il rapporto con la comunità di riferimento come tratto distintivo unificante della diversificata tassonomia dei beni comuni

    Un contributo fondamentale sui beni comuni in agricoltura tra modello proprietario e sviluppo sostenibile è quello recentemente fornito da Francesco Adornato, nell’ottica della democrazia partecipata. Il lavoro in oggetto, muovendo dall’analisi accurata, approfondita e puntuale del diffuso movimento politico e socioculturale degli ultimi anni, ripropone…

    Maria Ambrosio

    Numero 2 - Mar-Apr 2023

    Green economy e regolamento (UE) n. 2020/741 del Parlamento europeo e del Consiglio recante prescrizioni minime per il riutilizzo dell’acqua

    Da più parti si sottolinea come le risorse idriche dell’Europa debbano essere gestite in modo più efficiente e il risparmio idrico debba diventare una priorità. Nell’ambito di un approccio di gestione integrata delle risorse idriche rispettoso dei princìpi e conforme agli obiettivi dell’economia circolare, le…

    Maria Ambrosio

    Numero 1 - Gen-Feb 2023

    Sicurezza idrica e adattamento ai cambiamenti climatici in Italia. Brevi note a margine dei più recenti documenti strategici e di pianificazione

    1. Premessa. La sicurezza idrica può essere definita come la capacità di salvaguardare l’accesso sostenibile a quantità adeguate di acqua di qualità accettabile, per assicurare il sostentamento, il benessere umano e lo sviluppo socioeconomico, garantire protezione contro l’inquinamento delle acque e le catastrofi causate dall’acqua,…

    Francesca Spagnuolo

    Numero 1 - Gen-Feb 2023

    La tutela dell’ambiente e delle generazioni future tra legislazione e giustizia amministrativa

    1. – Introduzione: il principio dello sviluppo sostenibile. La definizione di sviluppo sostenibile più largamente diffusa è quella offerta dal c.d. Rapporto Brundtland del 1987, ovvero quello sviluppo che è in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che quelle…

    Pierluigi Mascaro